NEWS

Omar Pedrini - Musica in Castello 2017

Venerdì 7 Luglio, ore 21,30 – Rivergaro (PC), Corte Cantine Bonelli

OMAR PEDRINI – IAIA FORTE – ANDREA GRIGNAFFINI

Musica in Castello 2017

In caso di maltempo: Cantina Bonelli

COMeSER è sponsor tecnico della rassegna estiva Musica in Castello.

#connessiconlaMusica #connessiconlaCultura

Metti insieme lo Zio del Rock, Omar Pedrini che sta vivendo il successo del nuovo singolo Sorridimi, il critico enogastronomico e giornalista Andrea Grignaffini e l'attrice di cinema e teatro Iaia Forte. Scegli una location, in terra di vini piacentini, a Rivergaro, nella ospitale corte delle Cantine Bonelli a Rivergaro (PC). Segna in agenda una serata estiva, venerdì 7 luglio alle 21.30, che apre al fine settimana. Porta sul palcoscenico un titolo “Il Vino, musica, poesia e racconti” e ne avrai una serata unica, nello stile più puro di Musica in Castello.

C'è grande attesa per questa data nel cartellone per i tre ospiti che si racconteranno in un connubio particolare e originale. L'evento è a ingresso libero ed è possibile grazie a Piccola Orchestra Italiana, al contributo economico di Cantine Bonelli che sostiene tutta la rassegna come main sponsor insieme alle altre amministrazioni pubbliche. Sarà una grande serata che intreccia gusti, sapori e atmosfere differenti con un pizzico di rock’n’roll.

Omar Pedrini, ex Timoria - Colori che esplodono, Ritmo e dolore, Storie per vivere e poi tutti i successi dal 1993 al 1998 tra cui Viaggio senza vento – con il gruppo ha fatto da spalla a Ligabue nel suo Lambrusco, coltelli, rose & popcorn Tour.  Nel 2009 è approdato sul canale satellitare Gambero Rosso con Gamberock: «Cibo, vino, cultura e arte sono strettamente collegati fra loro: in Gamberock cerco di proporre suggestioni enogastronomiche legate al territorio».

Nel 2002, con l’uscita del doppio cd dal vivo si conclude l’esperienza con i Timoria ed inizia il nuovo percorso artistico. Già nel 1996 aveva sperimentato la navigazione solitaria con il disco musical-letterario "Beatnik – Il ragazzo tatuato di Birkenhead", dedicato ai suoi miti della Beat Generation, e stampato in sole 7.000 copie. Nel 2004 debutta da solista al Festival di Sanremo con "Lavoro inutile" ricevendo il premio speciale per il miglior testo che si aggiunge al precedente premio della critica per "L’uomo che ride" con i Timoria nel 1991. Nel giugno del 2004 è costretto ad interrompere ogni attività a causa di una delicata operazione subita dopo un aneurisma aortico. Dopo un intervento a cuore aperto di otto ore la sua carriera di cantante sembra conclusa per sempre.

Nell’estate 2005 i medici gli danno il permesso di tornare ad esibirsi e dopo molti mesi di inattività riprende i live in acustico tornando a collaborare con altri componenti dei Timoria come Enrico Ghedi (tastiere) e Filippo Ummarino (percussioni) e altri artisti del mondo della musica, cinema, scultura (ad esempio Marco Lodola). Il 26 maggio 2006 esce il suo terzo album da solista "Pane burro e medicine". Nel biennio 2007-2008 continua l’attività di autore e conduttore televisivo con nuove puntate di "Nu-Roads" e presenta su Rai2 il programma "School of Rock". Nel 2010 è il testimonial musicale della nascente Rai 5 per la quale scrive e conduce "Rock e i suoi fratelli". Nel 2011 esordisce alla radio su Rai Isoradio e come autore di "Contromano" conquista le cuffie d’oro per miglior esordio. Il 23 giugno 2010 esce un nuovo album intitolato "La capanna dello Zio Rock", descritto dallo stesso Pedrini come un bel discone con tutto il meglio dei Timoria più alcuni inediti. Nel 2011 è in tour con la sua band e realizza la title track della colonna sonora del film "Il figlio più piccolo" di Pupi Avati in cui interpreta anche un cameo. Nei mesi di maggio e giugno 2011 partecipa al tour tra alcune università italiane di Edison Change The Music per promuovere iniziative ecosolidali e il contest per selezionare la band che aprirà il concerto dei Bon Jovi del 17 luglio 2011 a Udine. E da lì in poi ancora una lunghissima carrellata di successi.

Sostengono e contribuiscono alla rassegna.

Main Sponsor: Cantine Bonelli

Sponsor: Synthesis, Conad, Pomì, EmmeQu, Aura, Rastelli Impianti, Reggiana Gourmet, Birrificio Farnese, Centro Cardinal Ferrari Santo Stefano Riabilitazioni, Unipol Sai Assicurazioni Agenzia di Piacenza, Birrificio Farnese, AssiCoop Emilia Nord, DataConSec, Tecnocopie.

Sponsor Tecnici: Ubik, La SQuola di Blog, Gardoni Architets, Elios, Comeser.

Media partner: Gazzetta di Parma, TV Parma, Radio Parma.

Musica in castello 2017 per Emergency raccolta fondi solidale.

Le opere di Vincenzo Gardoni a Musica in Castello 2017. Tanti volti oggetto dell’opera di Vincenzo Gardoni in occasione del centenario della nascita (1917 – 2017) animeranno le serate della rassegna.

Proposte per vivere il territorio con promozioni offerte da: Bici Shop Salsomaggiore Terme per noleggio biciclette; Castelli del Ducato di Parma e Piacenza per visite ai manieri con card; ristoranti della famiglia Mezzadri per pranzi e cene convenzionati; Terme Berzieri di Salsomaggiore Terme per percorsi benessere; piscina Guatelli di Fidenza e piscina FontaBeach di Fontanellato per sport e relax; Museo Nazionale Giuseppe Verdi di Busseto; Musei del Cibo di Parma (Museo del Parmigiano Reggiano a Soragna, Museo del Prosciutto a Langhirano, Museo del Salame di Felino).

Per informazioni sugli spettacoli:
Piccola Orchestra Italiana
+ 39 380.3340574

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.musicaincastello.it

Ufficio Stampa
Francesca Maffini

Il presente comunicato è stato autorizzato da Piccola Orchestra Italiana organizzatore della rassegna. L’Ufficio Stampa declina ogni responsabilità in caso di variazioni, inesattezze o variazioni.